Home Home

UNA SCRITTRICE TRA NOI

alt

Alla libreria Feltrinelli di Catania è stato presentato il saggio

"I luoghi del Gattopardo"

scritto

dalla nostra professoressa Maria Antonietta Ferraloro.

Ad introdurre il libro la sociologa Rosita Romeo e

la professoressa Margherita Verdirame,

ordinario di Storia della Letteratura Italiana

presso l'Università di Catania.

alt

Era presente

un folto gruppo di docenti della Guglielmino

con la Dirigente dottoressa Irene Patanè.

 


 

 

“Un giorno di ordinaria follia”… a scuola. Indignazione e sconcerto

 

alt

Comunicato Stampa

 

"I Docenti dell’istituto Comprensivo 'Francesco Guglielmino' di Acicatena, 

in seguito agli incresciosi avvenimenti del 16/10/2014 

che hanno visto coinvolto il Professore..."

 

alt

Lettera aperta

"E’ più facile insegnare che educare, perché per insegnare basta 'sapere', 

mentre per educare è necessario 'essere'. 

Questa la sfida di una scuola, come la Nostra..."


 

 

MARANOFESTIVAL 2014

VITTORIA!

alt

Salto a piedi pari la nottata friarelli e la mattinata col filosofo e la volpe Sophia.....poi ci torno 

 

Il pomeriggio il teatro e strapieno vuoi per la premiazione, vuoi x il coro del San Carlo....
Il mago inizia con le sue magie e tra una lettura del pensiero e un mazzo di carte truccate, si esibiscono ancora le mamme a cui ogni figlio regala un bouquet.
Vediamo  i video dei backstage dei laboratori e l'immancabile video scherzetto a Rosario.
Poi i premi: vincono meritatamente anche i ragazzi della "Calvino" , il premio di Libera, e del "Cannizzaro" per la sezione 30 secondi. Due scuole di  Catania, siamo felici per i nostri amici e conterranei...noi non ci siamo. Vabbè abbiamo vinto l'anno scorso....
Poi, quando le scatole con i premi sembravano finite e stavo per dire di si a Maria  e alla sua gemella che volevano andar via, ecco che mago gentile di nome e di fatto  annuncia il primo premio assoluto della giuria: "Mi sono fidanzato" 
Scaraventando a terra tre sedie, travolgo un paio di colleghi con rispettive borse, acchiappo Patrizia e scappo a cercare i ragazzi mentre il video va tra gli applausi.
Guadagniamo il palcoscenico tentando un  atterraggio della telecamera di Antonio, placcaggio del mago e tentativo di pizzicotto al braccio ingessato di Cinzia. Poi tutti su a ricevere il premio da Mussi Bollini, direttrice di Rai ragazzi (Peppa Pig e Violetta li dovete a lei) nonché presidente dalla commissione pari opportunità della sua azienda, che leggendo la motivazione ci dice di essere felice di consegnare a noi questo premio. Noi siamo più che felici: siamo orgogliosi e consapevoli del nostro lavoro, un video che trasmette un messaggio che è semplicemente oltre e tutti l'hanno capito. 
alt
 
"Per la delicata ironia con cui è stato affrontato un problema tanto attuale quanto doloroso,
giocando su una pretesa di anormalità che non può reggere
di fronte ai naturali entusiasmi della vita "
Dim lights Embed Embed this video on your site
Qualche lacrima di commozione e complimenti da tutti: esperti, film maker,  colleghi, ma sopratutto ragazzi, mamme e papà. Il festival si chiude con il nostro trionfo e il coro del San Carlo. Poi dopo cena, a notte ormai alta, dopo gli sms del vice e di tutti coloro che capiscono e gioiscono l'abbraccio e ancora complimenti da Renato Scarpa nella hall. 
 
W la "Guglielmino" w la mia Scuola, W i miei ragazzi:
ancora una volta voliamo alto.
     
alt
Ora abbracci e lacrime, sfogliatelle e mozzarelle ficcate a forza nei borsoni, promesse di rivedersi e per noi un po' più grandi progetti.
Stasera tutti a casa a raccontare con il luccichio degli occhi quello  
che selfie e cellulari caldi non hanno trasmesso.
alt
Al rientro a scuola, per alcuni è stato martedì, le classi i cui alunni sono stati coinvolti nella produzione dello spot premiato, II G, III G, III H e II C, sono state riunite in teatro dove  la Dirigente si è congratulata sia con i ragazzi che con la professoressa Salerno dalla quale è  stata costantemente aggiornata durante i giorni della trasferta.
Grazie di cuore a tutti coloro che ci hanno sostenuto prima, durante e dopo questa avventura: tutti i ragazzi del gruppo cinema, Sonia Giadina, la Dirigente Scolastica, la DSGA, i genitori, il comitato di accoglienza e festeggiamenti (Enza, Lella, Rosaria, Concetta, Federica, Giuseppe!!!!!) i genitori e i nostri amici e colleghi che, con sms, telefonate e  messaggi su facebook, ci sono stati accanto ogni momento, in particolare Maria Antonietta e il vice che ci hanno stappato una lacrima supplementre.
 
 
 
A posteriori. 
Volevo la pizza con i friarielli a tutti i costi ed eccola: ortolana con friarielli. Ma saranno stati i suddetti o i peperoni, notoriamente poco amici della notte o la pasta poco lievitata, fatto sta che le condizioni del mio apparato digerente mi hanno fatto riposare poco o punto. Grande fatica a lasciare il letto e camomilla per colazione. Rinuncio anche alla passeggiata mattutina con le amichette a favore della navetta che oggi giusto non è prevista! Mannaggia! Malandata, in ritardo e a piedi....ma una mamme mi raccatta e arrivo alla Socrate giusto in tempo per vedere la simpaticissima volpe Sophia e il suo poliedrico papà, Andrea Lucisano, grande  affabulatore rapper che già per aver citato il pensiero di Bufalino sulla lotta alla mafia con un esercito di maestri elementari mi è tanto simpatico. Il pranzo oggi è per pochi intimi, ma io solo due mozzarelline è un tarallo prima di una veloce fuga verso l'hotel e il letto.
Arriverò in ritardo ma almeno recupero forze...in attesa del trionfo. 

 

MARANOFESTIVAL THREE

alt

Ci avevano detto che era in arrivo Gonzalo, freddo, piogge.....

Stamattina il cielo è quello che vedete, quindi sciarpetta e via.

Beh, una spruzzatina  s'è vista verso le dodici, ma noi eravamo in teatro e quindi....

Tra un cellulare dimenticato e una mega pizza, la serata per boys and girls è andata.

Le proff che stavano per avere un attacco di shoppingite scarpesca....

l'hanno assecondato: Donatella da Lentini 2 -  Patrizia D'a Catina  1.

Rita per ora zero, ma non disperate, sapete tutti di cosa è capace.

Il programma del festival ha un ritmo che  non lascia spazi:

non credo che potremo fare la sospirata (da me e non solo) capatina a Napoli centro per shopping.

Stamattina alla "Socrate"  momenti di grande emozione: nella sezione cortometraggi "Dove il mare è più blu",  

la storia del mostro che a Taranto  dà  lavoro e morte  

raccontata dagli occhi tristi di due bambini, ha lasciato molti  fazzoletti umidi e stropicciati. 

Poi un collegamento Skype con il Kenia che ha lasciato la vostra umile cronista con gli occhi gonfi e senza fazzoletti.

Alcuni di voi sanno perchè....

E poi incontri con colleghi che sono subito amici, solo per il fatto di aver voluto essere li,

persone che ti regalano un libro che può diventare opportunità di crescita per te e la tua scuola, per la tua terra,

altre che ti chiedono un numero di telefono e forse ti stanno aprendo una finestra sul futuro...

I ragazzi sono entusiasti dei loro gemelli e delle famiglie: Brandon ha un gemello, Pasquale, bello come lui (attente a 'sti due rubacuori, ragazze!)

Giovanni e Vittorio la sera si fanno scorpacciate di Play station;

Cinzia braccio di legno e Giuliana con Seby e Valerio e famiglie si sono fatti fuori delle pizze smisurate che vi mostreremo in foto;

Maria stasera festeggia il compleanno della sua gemella Chiara. Intanto ancora assordanti  danze caraibiche: help!

                                                                                                                                    To be continued


 

 

 

 

MARANOFESTIVAL 2014 TWO

alt

La temperatura esterna si è

abbassata di tredici (13!) gradi, ma l'accoglienza è caraibica, come sempre.  

Gemelli e mamme e papà  di Marano tutti mobilitati in nome della legalità, per questo festival che compie 17 anni. 

Gli inossidabili  papà del festival,  

Rosario D'Uonno e Armando Rossitto;

le supergirls, Jessica e Nadia instancabili su tacco dodici (giuro, le ho viste!);

L'altissimo Enrico da Torino e Pina da CT: che bello rivederli; Stefania e tutti i nuovi da tutta Italia. 

E loro, i ragazzi che siedono accanto ai rispettivi gemelli, conosciuti ieri sera o al più due giorni fa su Facebook,

come vecchi  amici a condividere i video contro mafie e camorre,

ad applaudire gli spot contro la violenza sulle donne, a dire no ad ingiustizie e sì a speranze.

L'Istituto Socrate che ci ospita, ha teatro per il festival, stand per mamme ristoratrici e per mostre

e uno in cui bambini e ragazzi di tutti gli ordini di scuola

votano gli spot prodotti dalle scuole di tutta l'Italia che sono arrivati in finale (anche i nostri!). 

Sì, i protagonisti sono sempre loro: ideatori, scrittori, registi, attori, montatori e infine critici.

Insieme  alla giuria popolare dei ragazzi vota un gruppetto di esperti

(film maker, produttori RAI, rappresentanti di LIBERA, famiglie di morti innocenti per camorra,

imprenditori che danno lavoro solo a ragazzi difficili)

ma il presidente è sempre un ragazzo, quest'anno Ilaria 12 anni.

Dopo aver visto tutti gli spot (anche i nostri...che emozione andare sul palco a prendersi gli applausi!)

prelibatezze a gogo a cura delle mamme

e poi balli di gruppo: i ragazzi e le ragazze  più grandi, i liceali, coinvolgono tutti e torna l'estate (il sole non è mai andato via da qui).

                                                                                               To be continued


 

 

MARANOFESTIVAL 2014 ONE

alt

E dopo un viaggetto di meno di sette ore, eccoci a Marano. 

Si inizia alla stazione di Acireale con una assoluta confusione tra nord e sud...ma tanto è il treno che ci porta!

Ci sono i ragazzi i lentini. Tra caotici rimescolamenti a scopo cambio di posto e rottura 
di un asociale degno di un british silent train, arriviamo a Messina e ci godiamo una traversata dello stretto da mattinata di piena estate. 

Poi gare di matematica, serissime, e briscole all'ultimo sangue.

Arriviamo a Napoli con solo un quarto d'ora di ritardo attesi da tre ragazzi che ci scortano in metropolitana.

alt

alt

WOW super tecnologica, rapida e affollatissima.

Ci accolgono tre guardian angels:

Francesco che si piglia i savignani

(i ragazzi di Savignano, Modena che abbiamo conosciuto alla stazione)

Raffaele che si prende i lentini e

Davide che si accolla noi catenoti

E meno male,  perché tra il braccio di legno di Cinzia e il megasuperregalo di Seby.....

Poi mamme! Sono li con le loro pizze e mozzarelle e una performance da brivido.

                                                                                                      To be continued 


                                                                                                 

 

GIOCHI DEL MEDITERRANEO 2015 

alt

Mercoledì 22 ottobre 2014 i nostri ragazzi saranno impegnati nella 1° gara  dei

Giochi  Matematici del Mediterraneo   ed. 2015 

QUALIFICAZIONI ISTITUTO 

Tutte le classi parteciperanno alla competizione secondo il seguente orario:

     CLASSI   PRIME:                 dalle 9:15 alle 10:15   ( T. max 60’)

     CLASSI   SECONDE:             dalle 9:15 alle 10: 45   ( T. max 90’)

         CLASSI   TERZE:                dalle 9:15 alle 11:15     ( T. max 120’)

 

Il docente in orario durante lo svolgimento della prova svolgerà mansione di sorveglianza

per garantire che tutto proceda come da regolamento.

Gli alunni in "missione" alla fase finale del Marano Ragazzi Spot Festival 

(Brandon Bertini, Giovanno Brancato, Maria Cullurà, Sebastian Privitere e Cinzia Arezzi)

svolgeranno la prova in treno,  come concordato con lo staff organizzativo delle gare. 


 

 

 “XXIV SETTIMANA DELLA CULTURA

SCIENTIFICA E TECNOLOGICA 2014

 

 

alt

La “  SETTIMANA   DELLA   CULTURA   SCIENTIFICA E TECNOLOGICA “

è iniziativa che il MIUR  promuove annualmente per  permette ai giovani di poter conoscere i luoghi della scienza

(laboratori, musei, centri di ricerca scientifica, dipartimenti- università) ed  osservare gli scienziati in azione,

il lavoro quotidiano di ricerca che svolgono a favore della società,

permettendo di progredire e di migliorare la qualità della vita.

 La manifestazione si terrà a Catania dal 20 al 24 ottobre e

 per il nostro Istituto sono state accettate le seguenti prenotazioni:

Orto Botanico.

   - 21/10/2014  dalle 11:00 alle 12:30   classi 1A+1B   

           Accompagnatori: Prof.sse Massimino/ Liberti

   - 23 /10/2014   dalle 11:00 alle 12:30  classi 1D+1G

         Accompagnatori: Prof.sse Torrisi / Costarelli

Museo Di Biologia Animale

     -24 /10/2014  dalle 10:40 alle 11:30 circa classi 1 H + 2 F

        Accompagnatori: Prof.ori  Pellicori/ Miller

Centro Cutgana

    -  23/10/2014 classi 3 C

       Accompagnatori: Prof.ori Sigona- Collura


 

                                                                                             

 

 

 

Campagna IDEA:

Igiene, Dieta, Educazione Alimentare

 

alt

Con la Campagna Nazionale I.D.E.A. (acronimo di Igiene, Dieta, Educazione Alimentare), i Giovani della Croce Rossa Italiana promuovono, attraverso al sensibilizzazione della popolazione, il corretto modello alimentare ed il sano stile di vita, inteso anche come corretta attività fisica. Questo con l'obiettivo di ridurre i fattori di rischio, attraverso scelte consapevoli, aumentando così la capacità di controllare, mantenere e migliorare il proprio stato di salute.

In occasione della Giornata Mondale contro l'Obesità e della Giornata Mondiale dell'Alimentazione,

rispettivamente il 10 e 16 ottobre,

i volontari  C.R.I. di Acicatena incontreranno le classi  dell'Istituto del plesso centrale secondo il seguente calendario:

Lunedì 13 Ottobre 2014:

 

h  9.30 - 11.00   classi   3A-1F-1G .1 H

h 11.30 - 13.00  classi   3 C-1 B-1 E- 3 D

Martedì 14 Ottobre 2014:

h  9.30 - 11.00   classi   1A- 3B-2 E- 3 G

h 11.30- 13.00   classi  1D-2 C-3 F- 3H

Venerdì 17 Ottobre 2014:

h 9.30- 11.00 classi     2B- 2 F- 2D-2 G

h 11.30- 13.00 classi   1C- 2 A- 3 E- 2H


 

 

GRADUATORIE 

alt

DEFINITIVE  I fascia

Scuola dell'Infanzia

Scuola dell'infanzia fino a  10gg

Scuola Primaria

Scuola Primaria fino a   10gg

Scuola Secondaria I Grado

 

PROVVISORIE II fascia 

Scuola dell'Infanzia 

Scuola dell'Infanzia fino a 10gg

Scuola Primaria 

Scuola Primaria fino a 10gg

Scuola Secondaria di I° Grado 


 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 11